Pagine

domenica 19 aprile 2015

Buon compleanno mamma Roma!

to è il motorino, da me fotografato, che due giorni fa, se ne stava a Villa Aldobrandini chiusa al pubblico...
Siccome io, ed è dir poco, Roma la amo tutta quanta, nel bel sole sciolto delle mattinate primaverili e anche quando grigio, in cielo, si stende il manto di Giove pluvio, voglio, in anticipo augurarle buon compleanno per il 21 aprile prossimo venturo. Buon compleanno, mamma Roma… E mordo la lingua e le parole restano nella penna perché vorrei elencarle tutte le magagne che affliggono, per colpa degli amministratori che non amministrano un bel nulla (e che, mi pare, odiano la bellezza…), la nostra Città Eterna. Una, per tutte, la Villa Aldobrandini che era ed è un cespuglio d’alberi e di verde proprio sul cucuzzolo di Via Nazionale, dove i monticiani andavano alla domenica a far quelle sante chiacchiere che sono il sale della vita. Ora, non si sa neanche perché (visto che di lavori non se ne sono visti mai e non c’è neppure un cartello a spiegare il percome della chiusura) è sprangata da mesi. O meglio, alcuni entrano; ad esempio i cialtroni che ho visto con gli occhi miei ben aperti, scavalcare il cancello con tante bottiglie di birra al seguito oppure un  qualcuno che, proprio l’altro ieri, ha parcheggiato dentro un motorino, lasciando sul gradino due caschetti ad aspettare… Mi chiedo, chi era quel figliol dell’oca bianca che, solo soletto, aveva le chiavi della villa? Mi chiedo, perché si consentono queste cose? Non sono forse cose degne di una monarchia assoluta? Allora, e sparo, erano meglio i Borbone! E pure gli Aldobrandini che almeno la loro villa sullo scivolo dei Monti se la tenevan cara e la curavano come io curo i fiori sul mio balconcino? Ma sono domande al vento, che si sciolgono nel nulla di Marino, in questa Roma smangiata dal degrado che mi fa pianger cuore e anima ogni volta che scendo anche solo a buttar la spazzatura. E la finisco qui, nel mio pianto antico, in questa domenica che pure mi regala ore di quiete e ora, appunto, le metto tutte in un fagottino rosa e le spedisco a chi so io e anche a voi, se lo vorrete…

Nessun commento:

Posta un commento